Consapevoli ma Liberi di scegliere: gli studenti guadagnano in salute

Liberi di scegliere è un progetto dedicato alle classi seconde delle scuole secondarie di 1° grado che ha per obiettivo il contrasto dell’insorgere di stili di vita a rischio, dipendenze di ogni tipo, consapevolezza sul cibo, sviluppando riflessioni e approfondimenti sulle emozioni e il senso delle scelte.


 

Per LILT, Ente capofila del progetto, e noi di Officina Lavoro, la scuola è uno dei luoghi privilegiati in cui poter inserire programmi di sviluppo e potenziamento delle Life Skills, abilità indispensabili nella vita di tutti i giorni, che consentono l’instaurarsi di abitudini personali salutari e durature nel tempo. L’insegnamento delle life skills si basa sulla partecipazione attiva e la scuola è un ambiente particolarmente adatto per favorirlo: le lezioni interattive e basate sull’esperienza concreta, come la peer education, favoriscono dinamiche di apprendimento che coinvolgono insegnanti ed allievi in un processo attivo.

Il progetto Liberi Di Scegliere prevede un ciclo di almeno 3 incontri formativi dedicati a docenti e genitori, mentre i ragazzi partecipano a un percorso di 4 di workshop tra cui un laboratorio fotografico, attraverso il quale si ha l’opportunità di comprendere ed approfondire il mondo della comunicazione per immagini, efficace veicolo di scelte consapevoli. Anche per questo, è stato creato Goodvibes.lilt, una community virtuale su Instagram dove i ragazzi possono ritrovarsi sui temi della salute e della formazione al benessere. Scegliere il media digitale giusto per parlare agli adolescenti costituisce un fattore di protezione in più dai comportamenti a rischio.

Nel 2021 siamo stati presenti in 6 istituti dei comuni di Cinisello Balsamo, Rho e Sesto San Giovanni grazie al bando finanziato dalla Fondazione Comunitaria Nord Milano Onlus, che ha visto come capofila del progetto LILT Milano Monza Brianza e come partner ufficiale Officina Lavoro Onlus. Attraverso il lavoro dei formatori, 9 esperti tra studenti di medicina, farmacologia, psicologia, pubblicità, social media, fotografia abbiamo raggiunto 60 docenti e 741 studenti, per un totale di 150 incontri e 224 ore.


I progetti dei programmi dedicati alle scuole secondarie non si esauriscono mai con la fine del singolo anno scolastico, ma sono a ciclo continuo: la scuola aderisce siglando un protocollo di Intesa della durata di tre anni, nell’arco dei quali gli studenti saranno accompagnati dagli esperti in un percorso di sensibilizzazione su tematiche sempre differenti.

Photo credit: Pexels.com




Progetto finanziato da: Ente Capofila: